Leggi l’articolo o Ascoltalo dalla tua piattaforma preferita

Google Podcasts
iHeartRadio Podcasts

Regola numero 3 – Avvicinarsi

Oggi vediamo la terza regola d’oro per vivere una vita di coppia felice e consapevole. Regola n 3 avvicinarsi. Secondo Gottman “Hollywood ha deformato tremendamente le nostre idee dell’amore e di ciò che alimenta la passione. Nella vita reale, il rapporto si nutre di piccoli gesti banali: ogni volta che fate sapere al vostro partner che tenete a lui nella quotidianità, state alimentate la fiamma dell’amore”.

Le piccole istantanee della vita quotidiana mantengono lo slancio alla coppia: leggere il giornale insieme, chiacchierare la mattina a colazione o la sera a cena, mandarsi un messaggio durante la giornata con scritto “come procede la tua giornata?”, sono questi i gesti che se fatti quotidianamente verranno condivisi miliardi di volte, e saranno le uniche prove di un contatto costante e indistruttibile. Questo è quello che Gottman chiama Conto Bancario Emotivo, cioè la vicinanza emotiva è la vostra riserva di sicurezza nei tempi di crisi. Non serve a niente, secondo Gottman, la cena annuale a lume di candela nel grande ristorante, se si presenta come un’isola tra mesi di isolamento e silenzio.

Questo non vuol dire che per essere felici dobbiate condividere ogni istante delle vostre vite, ma trovare il giusto equilibrio per dedicarvi del tempo insieme e del tempo separati, secondo Gottman infatti “la vita a due è come una danza. A volte vogliamo stare vicini al nostro amore, a volte vogliamo staccarci per un po’. Lo spettro dei bisogni “normali” in materia è molto ampio – alcuni hanno bisogni più frequenti di complicità, altri sono più indipendenti. Una coppia può funzionare anche se i partner si collocano ai due estremi dello spettro, se solo sono in grado di capire le ragioni per le quali provano questi sentimenti, e sono capaci di rispettare le differenze”.

Autrice

Dr. Valentina Patacca

Psicologa del Lavoro e autrice del podcast Psicologia a Lavoro!

AUTRICE